Programma del corso QUANTIC Touch

rays-of-sunlight_1980

ARGOMENTI DEL CORSO

1. L'ATTIVAZIONE DELLE MANI

All'inizio del corso si eseguono una serie di esercizi individuali e di coppia per attivare i Chakra delle mani. Impareremo a sensibilizzarle per percepire le energie sottili delle persone, degli animali, delle piante e degli oggetti che ci stanno intorno.

Dietro le quinte del mondo visibile ve ne è infatti un altro, invisibile, intessuto di energie sottili e viventi. Oltre il nostro corpo fisico esistono altri corpi, tra i quali il corpo astrale. E così come, con il corpo fisico, l'uomo entra in contatto con l'universo esteriore, visibile, ed agisce su di esso, nello stesso modo è possibile arrivare a conoscere e percepire il mondo sottile ed esercitare una influenza su di esso. Le mani saranno il nostro strumento.

2. LA RESPIRAZIONE

Una corretta respirazione e' fondamentale per la salute del corpo fisico e mentale. Per produrre e mantenere costante l'energia di cui nostro corpo ha bisogno (Prana) ci serve ossigeno che assumiamo con la respirazione. Solo così tutti i nostri organi, compreso il cervello e l'insieme di tutte le cellule, possono vivere. Esercizi individuali per imparare ad aumentare le nostre frequenze energetiche attraverso una antica tecnica di respirazione controllata

3. LA MEDITAZIONE

Una meditazione guidata inizierà il seminario. La meditazione e' un processo di trasformazione della coscienza che, se praticata giornalmente, aiuta le persone a raggiungere un allineamento tra corpo fisico, eterico, astrale e mentale, ad entrare in contatto con il Se' Superiore e ad esprimere le ispirazioni del mondo spirituale. Essa acuisce la nostra intuizione (comunemente chiamata il Sesto Senso) aprendo i nostri canali con i livelli superiori, offrendoci la possibilità' di arrivare a comprendere ciò che e' veramente importante per la nostra vita, dandoci la forza di agire per ottenerlo. C'è un famoso detto che dice: Il silenzio parla più delle parole. Il silenzio ci insegna infatti a pensare, a meditare, a scegliere e a ritrovare se stessi per ricominciare. E poi, insegna ad ascoltare. Il silenzio talvolta incute paura perché e' nel silenzio che impariamo ad ascoltare noi stessi e gli altri.

4.RICONOSCIMENTO DEI BLOCCHI ENERGETICI

I blocchi energetici rappresentano una sorta di autodifesa ed impediscono una corretta circolazione energetica nel nostro sistema psico-fisico. Sia a livello fisico che sottile, hanno spesso radici antiche. Essi sono causati da tutta una serie di emozioni negative che ci rifiutiamo o siamo rifiutati di affrontare e che teniamo soffocate dentro di noi, che col passare del tempo, si ispessiscono e creano ciò che noi definiamo "dolore". Questi blocchi possono riferirsi ad un evento recente, talvolta ad una vita precedente. Impariamo a riconoscerli ascoltando le nostre mani. Effettueremo degli esercizi individuali e di coppia per la percezione dei blocchi. Dopo che avremo imparato a percepire l'energia attraverso l'attivazione delle nostre mani (punto 1) impareremo a sentire il campo energetico del paziente, ne troveremo i blocchi e li correggeremo per riportarlo in salute. Alla fine degli esercizi, sarete in grado di percepire le aree e i chakras che hanno bisogno di guarigione . Percepire l'energia con le mani è una capacità umana naturale insita in ciascuno di noi . Imparerete ad aprirvi alle sensazioni che l'energia produrrà' nelle vostre mani.

5. CHAKRA: funzioni ed attivazione.

I flussi di energia che compongono i nostri corpi creano, incrociandosi, dei veri e propri centri energetici, chiamati comunemente Chakra. Essi ricevono, assorbono e trasmettono l'energia vitale. Senza energia noi non potremmo esistere. La parola "chakra" deriva da un vocabolo sanscritto che significa "ruota" e che indica il continuo ruotare di questi centri di energia nei nostri corpi sottili: Energeticamente parlando infatti essi ruotano costantemente per impedire che si creino dei blocchi energetici. Quando l'energia fluisce liberamente e senza ostacoli lungo il corpo, noi siamo in perfetta salute. In caso di emozioni negative, i chakras possono bloccarsi, impedendo il flusso dell'energia. Da qui le nostre malattie fisiche e mentali (depressione, stati d'ansia, ecc..) Il numero totale dei centri energetici è altissimo (alcuni antichi testi orientali ne distinguono più di diecimila) ma noi ci concentreremo sui 9 Chakra Maggiori, situati lungo l'asse centrale del corpo umano nella parte che va dalla base della spina dorsale fino a poco oltre la testa. Quando tutti i chakras sono aperti, l'energia fluisce liberamente nel nostro corpo riportandoci al nostro stato naturale di benessere. Bisogna avere cura dei nostri chakra perché da essi dipendono la nostra salute fisica ed emozionale.

6. PROTEZIONE ENERGETICA: metodi e tecniche

Quando interagiamo con gli altri, può capitare di sentirsi svuotati e stanchi. Ci sono situazioni in cui veniamo letteralmente «scaricati» della nostra stessa energia o meglio ancora veniamo «disequilibrati energicamente» senza che ce ne accorgiamo. Il QUANTIC Touch fornisce metodi e tecniche che permettono di capire quando questo succede, e come proteggersi.

6. PULIZIA ENERGETICA: metodi e tecniche

Coloro che lavorano con l'energia sanno che devono mantenersi sempre energicamente puliti. Apprenderete delle tecniche che Vi aiuteranno a mantenervi puliti dall'energia di terzi.

INFORMAZIONI GENERALI

METODOLOGIA DEL CORSO: teoria e pratica

Il corso alterna teoria ed esercizi pratici da svolgersi sia individualmente che a coppie. Si richiede un abbigliamento comodo e sobrio, ciabatte e/o calze (molti esercizi vengono svolti senza scarpe) ed un plaid.

DURATA DEL CORSO

Sedici ore distribuite in due giornate di corso, sabato e domenica, al termine delle quali viene rilasciato un attestato di partecipazione al corso riconosciuto dal QUANTIC Touch Institute.

ORARI

Dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Dalle ore 14.00 alle ore 18.

CONTATTI

Elisabetta Crivellaro: 331-2371203

Email: elisabetta.crivellaro1961@gmail.com

Facebook: QUANTIC Touch

Comments are closed.